Villorba TV – Domenica 8 Aprile 2018

Papu 16.10.2017I PAPU e GABER

Teatro del Pane   VILLORBA (TV) – Via Fontane 91-91/A
Ore 20.00 
INFO: 380.3842008 – info@teatrodelpane.it

I SIGNORI G

Con i Flexus
Gianluca Magnani voce chitarre acustiche e elettriche
Daniele Brignone basso elettrico e acustico
Enrico Sartori batteria percussioni e cori
Davide Vicari sax pianoforte melodica flauti

E con
Andrea Appi – Ramiro Besa – Mirko Artuso – Bruno Lovadina
Regia Mirko Artuso

I Signori G” è il titolo di questo concerto/spettacolo attraverso il quale i Flexus rendono omaggio a Giorgio Gaber.
Un titolo ironico, quasi paradossale per raccontare di un personaggio che in più quarantanni di carriera e in trenta di teatro-canzone ha sempre espresso le proprie idee in modo coerente, sincero, difendendo coraggiosamente il proprio pensiero dai compromessi a cui tanti altri artisti hanno inevitabilmente ceduto.
I Flexus arrivano da Carpi (MO) e sono un gruppo attivo da più di dieci anni. Alle loro spalle 5 album, centinaia di concerti in Italia e allestero, opening acts e numerose collaborazioni con artisti di fama nazionale ed internazionale, partecipazioni ad importanti festival quali Il Tenco Ascolta, IMArts e Musicultura.
Le canzoni proposte allinterno del concerto/spettacolo sono state rilette interamente, spaziando fra sonorità acustiche, tango, rock e folk in un costante intreccio fra musica e testi.
Il viaggio inizia da brani che appartengono alla primissima fase creativa Ciao ti dirò”, “Non arrossire”, “Barbera e Champagne”, “Torpedo blue prosegue fino ad arrivare ad alcune perle rubate allultimo disco Non insegnate ai bambini”, “Io non mi sento italiano, attraversando trentanni di teatro-canzone Chiedo scusa se parlo di Maria”, “Un’idea”, “Il corpo stupido”, “Salviamo sto paese”. “Le elezioni”, “La Libertà”
Ad interpretare i monologhi di Giorgio Gaber per l’occasione ci saranno gli attori che del teatro del pane hanno fatto la loro casa artistica Andrea Appi Ramiro Besa Mirko Artuso Bruno Lovadina

Se potessi mangiare un’idea avrei fatto la mia rivoluzione” (Gaber – Luporini – Un’idea 1972)

Lo Chef del Teatro del Pane – Maurizio Baratto preparerà per l’occasione un menu tipico Milanese

 Come raggiungerci: